Share:

Cushman & Wakefield advisor di Kryalos SGR nella vendita di asset immobiliari per oltre 122 milioni € a DeA Capital Real Estate SGR

Raffaella Pinto • 09/03/2020

 Il team italiano Capital Markets di Cushman & Wakefield, società globale di servizi immobiliari, ha agito in qualità di advisor di Kryalos SGR S.p.A. nella vendita a DeA Capital Real Estate SGR S.p.A. di due complessi immobiliari a Milano e nella sottoscrizione di un preliminare di acquisto per un immobile a Roma, per conto di Fondo Ippocrate, fondo di investimento alternativo immobiliare di tipo chiuso, riservato ad investitori istituzionali.  Si tratta degli immobili di Corso di Porta Romana, 13/15 (Palazzo Mellerio) e di Piazza Velasca, 7/9 a Milano, e dell’immobile di Via Veneto, 54 a Roma.  I due edifici di Milano adiacenti e tra loro connessi, sono stati oggetto di una recente ed importante riqualificazione che ne ha esaltato le rispettive peculiarità dando vita ad un complesso immobiliare unico, rinominato “MeVe” che, ad oggi, risulta quasi interamente locato ad una primaria società di consulenza in ambito marketing. L’immobile di via Veneto a Roma è situato in una delle zone di maggiore prestigio della città, in prossimità della fermata Barberini della linea metropolitana A e, ad oggi, risulta interamente locato ad una primaria società internazionale nel settore co-working. Commenta Carlo Vanini, responsabile del dipartimento Capital Markets in Italia: “Siamo molto orgogliosi di aver supportato Kryalos in questo processo di dismissione che ci ha consentito di mettere sul mercato gli immobili MeVe e di Via Veneto, in cui l’importante lavoro di asset management è stato il fattore chiave per il successo dell’operazione. La qualità degli asset, unita alla location, rimangono i driver fondamentali in un mercato immobiliare, come quello italiano, che può ancora crescere molto sotto questo aspetto”.

Il valore complessivo dell’acquisizione è di oltre 122 milioni di euro.