Share: Share on Facebook Share on Twitter Share on LinkedIn I recommend visiting cushmanwakefield.com to read:%0A%0A {0} %0A%0A {1}

Buone le affluenze nei centri commerciali gestiti da Cushman & Wakefield nella prima settimana post lockdown

Raffaella Pinto • 26/05/2020

Buone le affluenze nei centri commerciali gestiti da Cushman & Wakefield nella prima settimana post lockdown

Il 75% dei visitatori del periodo pre-Covid-19 è tornato nei Centri Commerciali nella prima settimana dalla riapertura

I dati analizzati sono riferiti ad un campione di centri commerciali con oltre 700 mila mq GLA e circa 1.700 negozi distribuito sul territorio nazionale.

Nei 7 giorni fra lunedì 18 e domenica 24 maggio, il 75% circa dei visitatori rispetto allo stesso periodo del 2019 ha scelto di tornare a frequentare centri commerciali di riferimento. Oltre alle affluenze, già dal secondo giorno dalla riapertura, il tasso di occupazione dei quasi 1.700 negozi dei centri nel campione è stato mediamente intorno al 90%. Si tratta di punti vendita che risultano aperti ed operanti. I locali rimanenti si stanno organizzando per aprire quanto prima.

Le affluenze incoraggianti risentono positivamente delle misure adottate da Cushman & Wakefield a tutela della sicurezza e salute dei visitatori e degli operatori nelle Gallerie Commerciali. In particolare la definizione di un protocollo anti - Covid per ciascun centro, i percorsi differenziati, la segnaletica informativa sui comportamenti da adottare, dispenser di igienizzanti nei punti a maggior contatto, manutenzione degli impianti di ventilazione con esclusione della funzione di ricircolo dell’aria ove possibile, sanificazione quotidiana e periodica straordinaria degli impianti e degli ambienti, rilevazione della temperatura corporea agli ingressi nel rispetto della privacy (talvolta anche volontario e comunque in base agli obblighi di legge regionale), limitazione nell’uso degli ascensori, contingentamento degli ingressi. La vigilanza all’interno dei Centri è stata rafforzata per garantire un maggior controllo, sull’obbligo di indossare la mascherina ad esempio e per evitare assembramenti nel rispetto del distanziamento sociale.

“I dati sono parziali ma incoraggianti e migliori rispetto alle aspettative. La situazione è in continua evoluzione e sicuramente le misure economico-finanziarie del Governo e dell’Europa a supporto di imprese e famiglie saranno fondamentali per il futuro del commercio” afferma Joachim Sandberg, Head of Italy e Southern Region per Cushman & Wakefield. 

Cushman & Wakefield usa i cookie per analizzare il traffico e offrire ai clienti la migliore esperienza d'uso di questo sito web. Chiudi questa schermata di dialogo per confermare il tuo consenso o visita la pagina per maggiori informazioni:
Avviso sui cookie
 
MORE OPTIONS
Accetta e chiudi
These cookies ensure that our website performs as expected,for example website traffic load is balanced across our servers to prevent our website from crashing during particularly high usage.
These cookies allow our website to remember choices you make (such as your user name, language or the region you are in) and provide enhanced features. These cookies do not gather any information about you that could be used for advertising or remember where you have been on the internet.
These cookies allow us to work with our marketing partners to understand which ads or links you have clicked on before arriving on our website or to help us make our advertising more relevant to you.
Agree All
Reject All
SAVE SETTINGS