Share:
palazzo velabro facciata 3 palazzo velabro facciata 2

Cushman & Wakefield advisor nella ricerca e selezione del nuovo gestore per Palazzo al Velabro a Roma

Dario Leone
Il team italiano Hospitality di Cushman & Wakefield, società globale di servizi e consulenza immobiliare, ha agito in qualità di advisor per la ricerca e selezione di un nuovo operatore per la gestione di Palazzo al Velabro, attualmente residence 4 stelle, ubicato nel cuore della città di Roma, in Via del Velabro.

Proprietaria dell’immobile è UnipolSai Investimenti SGR, società di gestione del risparmio del Gruppo Unipol, specializzata in fondi comuni di investimento di tipo chiuso e riservati ad investitori qualificati. Il Gruppo Unipol, in campo immobiliare, si configura come uno dei principali operatori in Italia per entità del patrimonio.

A gestire la struttura alberghiera sarà l’operatore “white label” LHM, Hotel Management Company italiana, sotto l’insegna di uno dei brand del gruppo Marriott. La struttura, attualmente un residence 4 stelle di 33 unità, verrà ristrutturata secondo gli standard internazionali di un brand lifestyle del gruppo Marriott e riaprirà al pubblico nel 2022.

Dario Leone, responsabile del dipartimento Hospitality in Italia di C&W, commenta: “Il raggiungimento di questo accordo, nonostante l’incertezza legata alla pandemia da Covid-19 che ha colpito pesantemente anche il settore hospitality, conferma il sentimento positivo e l’interesse degli operatori alberghieri verso città primarie con solidi fondamenti. Siamo orgogliosi di aver lavorato su questo progetto che, oltre a consolidare il nostro rapporto in qualità di advisor con UnipolSai SGR S.p.A., dopo l’esperienza positiva su altri progetti tra cui la ricerca e selezione di un operatore per l’immobile di Via Tucidide a Milano, rappresenta anche la prima operazione conclusa con la società di gestione alberghiera LHM.”


Dario Leone Milan
Dario Leone

Head of Hospitality Italy • Milano

Comunicati stampa in primo piano