Share:

Cushman & Wakefield: i clienti confermano la voglia di tornare fisicamente a fare shopping

Paola Mangia • 13/07/2021
Cresce il desiderio di tornare a fare shopping nei centri commerciali, complice la campagna di vaccinazioni che sta procedendo spedita e un miglioramento generale del sentiment, confermato dai dati sui flussi dei visitatori registrati nelle prime tre settimane dalla riapertura nei giorni festivi e prefestivi: +23,8% rispetto allo stesso periodo del 2020 (Fonte CNCC).
L’incremento del commercio online, che nel 2020 ha raggiunto una penetrazione sul totale pari all’8%, non minaccia particolarmente la sopravvivenza del commercio fisico, anzi: nel futuro dei consumatori continuerà a prevalere l’esperienza fisica, rafforzata da quella “digitale”.
Questo in sintesi quanto emerge dall’indagine di Cushman & Wakefield (NYSE: CWK) Italia che ha fotografato l’esperienza del consumatore nei primi mesi del 2021, relativa a 32 centri commerciali su tutto il territorio nazionale, per un totale di 1 milione mq di GLA e circa 2.600 negozi.

Relativamente agli acquisti nel futuro, oltre il 50% dei clienti intervistati continua a dare una preferenza maggiore al negozio. Il 59% del campione ha dichiarato che con il ritorno alla normalità continuerà a fare acquisti nei negozi. In particolare, il 38,5% dei rispondenti farà più acquisti nei luoghi fisici e un 20,5% li effettuerà esclusivamente in negozio a fronte di un 13,2% che li farà solo on line.

“La risposta di quasi 13.000 persone intervistate per questa indagine - afferma Lamberto Agostini responsabile dei dipartimenti PDS e Asset Services per Cushman & Wakefield in Italia - fa ben sperare per la seconda parte dell’anno, dove ci aspettiamo un rimbalzo nei consumi nei centri commerciali guidato dal desiderio di tornare a frequentare i luoghi fisici di riferimento, favorito anche dall’elevato livello di risparmi accumulato in questi mesi di restrizioni”. Il canale fisico continuerà ad essere fondamentale - conclude Lamberto - anche nel post pandemia. I clienti continuano a mostrare fiducia nei nostri Centri. Hanno apprezzato gli investimenti fatti in ambito sicurezza e su cui continueremo mantenere alta l’attenzione. Tuttavia ora dobbiamo far tornare le persone ad incontrarsi e per questo dobbiamo creare spazi nuovi, sicuri, accoglienti e “connessi” che siano una nuova destinazione per un consumatore “nuovo”.

Se dopo il primo lockdown l’attenzione dei clienti era focalizzata prevalentemente sui temi della sicurezza, ora emerge maggiormente il desiderio di tornare a fare shopping nei centri commerciali.

Infatti, circa un 40% degli intervistati non ha cambiato abitudini di acquisto rispetto ad una situazione non “compromessa” dal Covid mentre un altro 40% non ha rimpiazzato gli acquisti persi nel weekend: c’è chi ha preferito non spendere (21,2%) e chi ha diminuito la frequenza di visita non potendo usufruire dei weekend (19,8%). Solo un 5% degli intervistati ha dichiarato di aver sostituito il centro con i negozi di vicinato mentre il 14% ha dichiarato di aver supplito la perdita con acquisti online.

CONTATTO MEDIA

Paola Mangia
Paola Mangia

Head of Clients Marketing & Communication • Milano

SERVIZI CORRELATI

Office fit-out
Il nostro team PDS assiste società nazionali e internazionali nella realizzazione di spazi ufficio, grazie all’esperienza maturata nello sviluppo di progetti per clienti che operano  in vari settori: finanziario, commerciale, farmaceutico, media e pubblicità, energia e telecomunicazioni. 
Per saperne di più
Building Refurbishment
Proprietari e investitori internazionali ricercano edifici con il miglior mix funzionale, unito a costi operativi minimi. Tuttavia, un tale equilibrio è difficile da trovare tra gli immobili di vecchia generazione, motivo per cui è necessario accrescere il valore degli immobili migliorandone flessibilità, efficienza e sostenibilità.
Per saperne di più
Building Consultancy e Due Diligence

Forniamo servizi personalizzati per monitorare il raggiungimento degli obiettivi dei nostri clienti, investitori, sviluppatori, proprietari e conduttori nel corso dell’intero ciclo di vita delle proprietà sviluppando al massimo il potenziale e realizzando i progetti dei clienti su solide basi.

Per saperne di più

Notizie correlati

natura
CUSHMAN & WAKEFIELD HEALTH CHALLENGE: UN PROGETTO CHE UNISCE IL BENESSERE DEI DIPENDENTI A QUELLO DEL PIANETA

Si è conclusa con successo la prima edizione di Cushman & Wakefield Health Challenge 2021, l’iniziativa lanciata a maggio in Italia, in occasione della Giornata mondiale sulla salute e la sicurezza sul lavoro.

Paola Mangia • 16/07/2021